A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 10°

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 10°

Buona sera,
Giorno decimo per questa nostra Vacanza Possibile.

Paolo ha sognato la scorsa notte. Un sogno nitido che ha voluto raccontare con gli occhi pieni di gioia.
Era dal 2010 che non gli succedeva, dalla notte dell’incidente che gli ha cambiato la vita. “Ho ricominciato a sognare”. Ce lo ha detto con naturalezza, ma con una felicità negli occhi difficile da spiegare a parole.

Laura invece ha deciso che si farà crescere di nuovo i capelli. Ci ha raccontato di avere ripreso contatto con la propria femminilità proprio in questi giorni. Fino a ieri si vedeva solo come una persona non capace di reggersi in piedi, oggi inizia a pensare che quella ragazza potrebbe essere ancora in grado di amare e farsi amare da un uomo.

È stupendo essere parte di questo cambiamento.

Resilient: il Futuro è di tutti, anche in vacanza

 

 

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 7°

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 7°

Buongiorno dal Pianeta Resiliente!

Qui dormono ancora tutti, ieri sera festa di San Salvatore di Sinis. Abbiamo mangiato il muggine arrosto come vuole la tradizione, cioè senza posate e ballato allegramente a concerto finito.

Era come se ci fossimo solo noi e la nostra voglia di stare insieme, intorno nulla.

Oggi e lunedì saranno dedicati all’autogestione. I ragazzi decideranno in autonomia cosa fare muovendosi in autonomia per il paese, si confronteranno sulle scelte e si aiuteranno negli spostamenti.
Gli operatori si limiteranno ad accompagnarli in macchina nei posti non raggiungibili a piedi. Saranno seguiti da Alessandro Violi, il nostro operatore video, che documenterà questo importante momento di verifica delle competenze acquisite nella prima settimana di lavoro.

Resilient: il Futuro é di tutti, anche in vacanza

 

 

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 5°

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 5°

Il pensiero Meraviglioso della giornata è stato quando abbiamo fatto la lotta in spiaggia. È una cosa bella buttarsi a terra, così, un po’ picchiarsi però per gioco, schiacciarsi a terra. Ti tenevo stretto. Era bello anche quando facevamo dei voli e quando cadevo a terra. Non sentivo male. Quello a me piaceva tanto. Sai, mi sentivo come mezzo ubriaco, cado a terra e non sento niente. Uno sfogo, una cosa bellissima, una cosa mai sentita, una lotta per finta, un gioco bellissimo e alla fine anche quando ti vedi i graffi sulla pelle
(testuali parole di Matteo, 29 anni, esito da GCA).

Il tramonto regala momenti veramente magici anche per quanto riguarda i giochi maschi. Questa vacanza è veramente molto speciale. Così c’è stato spazio anche per la lotta. Matteo Rebora ha dato filo da torcere all’educatore Alberto Cavagni. Ma si sono divertiti davvero tanto questi pazzi ragazzi.

Ogni giorno una nuova conquista, Matteo oggi si è anche dato la crema da solo, senza bisogno di ricordarglielo. Può sembrare poco, ma per una persona con problemi di apprendimento e memoria non lo è assolutamente. È una grande conquista.

Grande Matteo!

Questa sera andremo a mangiare una pizza in paese e se ci saranno ancora un pochino di forze andremo a ballare.
Vi salutiamo sulle note dei grandi Tazenda, che qui hanno un sapore veramente particolare.

Resilient Disabled: il Futuro è di tutti. Anche in vacanza.

 

 

 

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 4°

A bordo della Vacanza Possibile. RD Sardegna 2016, Giorno 4°

4° giorno.

Iniziamo dal tramonto. Ad un certo punto, lasciandoci tutti a bocca aperta, Cristina Corrias si alza dalla sua carrozzina e vestita di tutto punto corre fiera, finalmente libera verso il suo amato mare. Una quindicina di passi sicuri sulla sabbia di quarzo bianco.

Un tuffo libero, un inno alla gioia di vivere. Un bagno sotto una palla di sole arancione e lucente, una nuotata commovente, di quelle che ci si sente fortunati ad essere lì.

Grazie Cristina per condividere la tua voglia di vivere con chi ti circonda.

Le persone che ti vogliono bene riconosceranno la tua anima in questa immagine.

Sfrontata, testarda e caparbia, ma capace di illuminare i cuori con slanci di poesia vissuta.

Il tuo gesto, nostro Meraviglioso Momento.

A domani, per il  piccolo, ma intenso diario a bordo di Una Vacanza Possibile.

Stay Tuned!!

Resilient Disabled: il Futuro è di tutti. Anche in vacanza.