Disabile o Diversamente Abile? Resilient Disabled, DiversaMente

Disabile o Diversamente Abile?  Resilient Disabled, DiversaMente

Resilient Disabled, letteralmente significa “Disabile Resiliente”,cioè una persona che riesce a realizzarsi oltre la propria condizione disabilitante. Disabile e diversamente abile sono termini che vengono utilizzati in questi casi spesso come sinonimi , anche se si tende, a volte erroneamente, a prediligere il termine diversamente abile considerandolo più corretto e rispettoso della persona nella sua globalità. Il punto di vista è legato al piano del giudizio di valore.

Perché RD ha questa opinione?

Se la persona nasce con un deficit impara a interagire con l’ambiente in maniera differente rispetto a una persona normodotata quindi preferisce definirsi persona diversamente abile. Chi in seguito ad un trauma si trova improvvisamente ad avere esperienza del deficit preferisce definirsi persona disabile.

Una persona non in grado di parlare dalla nascita imparerà a comunicare in maniera alternativa, attraverso l’uso di un sintetizzatore vocale, per fare un esempio. Questa persona preferirà quindi considerarsi abile di comunicare, ma in maniera diversa: diversamente abile appunto.

Una persona che a causa di una lesione della colonna vertebrale perde l’uso delle gambe non potrà più camminare. Potrà spostarti con l’aiuto di una carrozzina, ma non camminerà in maniera diversa. Il suo modo di interagire con l’ambiente sarà quindi quello da persona con disabilità o da persona disabile, termine che chi vive questa situazione preferisce usare e quindi non scorretto sul piano etico, e coerente su quello eziologico perchè indissolubilmente legato al piano del giudizio di fatto.

 

Superare le difficoltà vuol dire essere persone resilienti, capaci di essere artefici del proprio futuro, come dimostra la storia di Paolo Amodeo, primo a sinistra nella bella immagine di apertura scattata da Alessandro Migliore

Resilient Disabled: Il futuro è di tutti.

 

 

This post was written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>